SALUTE MEDICINA

INAUGURAZIONE TERRAZZA TERAPEUTICA CON PANDORA 

Pandora, azienda da sempre impegnata a celebrare l’unicità e la straordinarietà dell’universo femminile, nel segno della continuità e della progettualità che contraddistinguono lo spirito che anima Women Like You, iniziativa volta a sostenere l’autentica meritocrazia al femminile, inaugura la terrazza terapeutica ideata e voluta da Sabrina Bonaventura, donna di merito che, grazie al proprio coraggio e alla propria determinazione, è stata proclamata vincitrice della scorsa edizione del progetto.

Sabrina, psicologa di Frascati, presta la sua assistenza nel reparto di oncologia dell’INI di Grottaferrata (RM) e grazie al premio al valore istituito da Pandora ha potuto migliorare qualitativamente la realizzazione dell’hospice del suo reparto, mediante l’allestimento di una grande terrazza terapeutica dove i malati oncologici e i loro familiari potranno trascorre del tempo in un luogo intimo e privato.

Un progetto ambizioso, fortemente voluto dalla psicologa che, resa ancora più determinata dalla sua esperienza personale, ha potuto così vedere realizzato un sogno che è anche la vocazione di una vita: “È bello vedere i sogni diventare realtà e ancora più bello è constatare che da un’esperienza personale di grande sofferenza possa nascere qualcosa di positivo, da condividere con gli altri.” ha affermato Sabrina Bonaventura, “La “terrazza terapeutica” concretizzata grazie alla vincita del Premio Pandora “women like you”, rappresenta per me un grande traguardo.

La terrazza, dedicata a tutti i pazienti del reparto oncologico della clinica INI, costituisce un traguardo importante per il miglioramento della qualità della vita dei pazienti oncologici: è raro che una struttura ospedaliera possa offrire un luogo di incontro pensato ad hoc per i pazienti e le loro famiglie.
Interamente arredata in legno, decorata con numerose piante, la terrazza prevede un’area dedicata ai bambini e un’altra pensata per i piccoli animali domestici: un luogo speciale, atto a favorire l’adattamento alle cure integrando il tempo dedicato ai trattamenti a momenti di serenità trascorsi con le persone care.