ALTRO POLITICA

CYBERBULLISMO: PRIMO PASSO AVANTI 

“La legge sul Cyberbullismo approvata all’unanimità in Parlamento rappresenta un primo passo in avanti, un provvedimento importante che va applicato per arginare questo fenomeno.
Il bullismo, il sexting e l’abuso di dati personali sono i rischi a cui sono più esposti in rete i nostri ragazzi, sempre più spesso adolescenti.
Siamo di fronte a un grave problema sociale che va affrontato con tutti i mezzi e le azioni possibili. Non possiamo delegare la lotta al cyberbullismo soltanto agli insegnanti, ma anche noi genitori possiamo dare un contributo importante”. Lo ha affermato Mariastella Gelmini, vice capogruppo vicario di Forza Italia alla Camera, nel corso della presentazione di “Cyberbullismo e comportamenti in rete dei ragazzi”, la ricerca congiunta realizzata per i Co.Re.Com. di Lombardia, Lazio e Campania.