FASHION MODA

PER CREARE LOOK ESCLUSIVI 

Per la stagione Autunno-Inverno 2014-2015 Parah propone una vera e propria linea di abbigliamento ricca e completa con tante proposte da coordinare e mixare per creare look davvero esclusivi.
La maglieria è completamente nuova nello studio, nel design, nella ricerca e soprattutto nella qualità.

Un total look Made in Italy semplice ma di grande effetto. I capi sono stati pensati per una donna che deve sentirsi comoda e sexy allo stesso tempo.
Le forme sono confortevoli, gli abbinamenti molto vasti, i colori spaziano dai naturali e classici bianco, panna, nero, grigio a quelli più ricercati del mosto, terra di Siena, verde sottobosco, corallo, marron glacè, avio.

Lana, cotone, viscosa con mano cachemire, tutti tessuti pregiati impiegati per abiti, cardigan, top, gonne, pantaloni, impreziositi da applicazioni come piccole borchie tono su tono, canottiglie, perline e paillettes.

Stole in eco-pelliccia, veri colli in Mongolia o Racoon, scialli tricottati in lapin o veri piumini d’oca completano la collezione.

Le tute si trasformano e i singoli pezzi vivono di vita propria così da giocare con i cambi di guardaroba e adattare lo stile ad ogni singolo momento della giornata per un look decisamente fashion.

E per finire una mini serie di stivali realizzati in gomma con lavorazioni particolari: tronchetto con risvolto in lana, tronchetto caviglia trapuntata, tronchetto struzzo cinturino, stivale risvolto trapuntato, stivale struzzo pitone.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

SPECIALI

Radio e Televisione: la formazione per il futuro
RADIO E TELEVISIONE: LA FORMAZIONE PER IL FUTURO  La big j academy è la naturale evoluzione del progetto big j factory nato nell’aprile del ...
DonnaOggi Test: Il Gran Panettone Maina
DONNAOGGI TEST: IL GRAN PANETTONE MAINA DonnaOggi Test no...
Banner
Banner

CULTURA ARTE

A Messina in mostra la sostenibilità ambientale
A MESSINA IN MOSTRA LA SOSTENIBILITA' AMBIENTALE Ha inaugurato il 22 novembre 2018 ed è visitabile fino al 26 novembre la mostra “Indovina cos’era” pr...