TEMPO LIBERO VIAGGI

IL NATALE 2017 DEL LAGO DI COSTANZA 

Cosa c’è di più classico, a dicembre, di un weekend ai mercatini di Natale? Ce ne sono di bellissimi in tutta l’Europa centrale, e le località della Regione Internazionale Lago di Costanza - tra Germania, Austria, Svizzera e Principato del Liechtenstein - non sono da meno.
Con qualche particolarità: in poco tempo si possono visitare non uno, ma due o più mercatini - magari cambiando Paese con una veloce corsa in nave, come da Lindau, in Baviera, a Bregenz, in Austria. Soprattutto i bambini si entusiasmeranno per l’Avvento a castello, dove le attività, dai workshop di lavoretti ai presepi viventi, sono pensate per loro.
Luci, addobbi e musiche conducono i visitatori in un mondo che sembra una fiaba - come a Ravensburg, San Gallo e Stein am Rhein, o sulle crociere dell’Avvento che solcano le acque del Bodensee. Ovunque, naturalmente, la possibilità di acquistare qualcosa di particolare: dai Lebkuchen tedeschi ai biscottini Biber a San Gallo, dalle manifatture austriache in feltro e lana a eleganti pezzi di artigianato svizzero. E la brochure dei mercatini del Lago di Costanza in italiano si può scaricare comodamente da internet.

Lindau e Bregenz. Per passare da Lindau, in Baviera, all’asburgica Bregenz basta una corsa in nave di 20 minuti circa sul Lago di Costanza. Nella deliziosa città medieval-rinascimentale tedesca il mercatino si sviluppa sul porto, tra sfavillio di luci e perfino un bosco di abeti di montagna trapiantati per l’occasione. A Bregenz è d’obbligo perdersi fra le bancarelle e dedicarsi all’acquisto di prodotti locali - come il feltro, le squisite marmellate, le grappe alla frutta della tradizione austriaca. A poca distanza, per chi vuole continuare, ci sono gli altri mercatini del Vorarlberg: a Dornbirn e nella medievale Feldkirch (Aperture mercatini: Lindau 23.11 - 17.12 Gio - Do; Bregenz: 17.11 - 23.12).

Costanza e Friedrichshafen. Pochi mercatini di Natale sono suggestivi, e grandi, come quello di Costanza – che con le sue 170 bancarelle si sviluppa dal porto alla città vecchia. Da provare a Costanza: una fetta di gustosa dünnele - la versione della pizza locale con cipolle e pancetta - e un tour del mercatino allestito sulla nave al porto. In 50 minuti e con il biglietto giornaliero Winterzauber (corse ogni ora fino a sera) il catamarano porta i suoi passeggeri alla moderna  e ricca Friedrichshafen, per ammirarne il presepe a grandezza naturale, divertirsi con i bambini sul lungolago e fare shopping - fra bancarelle e bellissimi negozi (Aperture mercatini: Costanza 30.11 - 22.12; Friedrichshafen: 01. – 22.12).

Nei weekend di dicembre, in alcune cittadine dell’Alta Svevia il Natale si tiene a castello - una magia in più che piacerà soprattutto ai più piccoli.
Al Castello di Isny un angelo dell’Algovia si libra in cielo, si possono fare lavoretti con la carta e di pasticceria, c’è un presepe vivente e perfino l’ufficio di Babbo Natale. Abbrustolire il pane sul fuoco vivo o fare un giro in giostra sono fra le attività proposte all’elegante Castello di Messkirch, mentre fra le mura del Neues Schloss di Tettnang si può imparare a cucinare o a fare addobbi natalizi, fra un dolcetto speziato e una tazza di fumante cioccolata calda. E cosa c’è di più principesco del Castello di Vaduz? Sotto la sua egida imponente il mercatino locale propone cento bancarelle, musica e anche una pista per pattinare sul ghiaccio (Aperture mercatini: Isny: 06. -10.12;  Messkirch: 02.-03.12;  Tettnang: 01. - 17.12; Vaduz: 09. - 10.12).

A dicembre la bella San Gallo risplende sotto un mare di 700 stelle luminose: una cornice di grande effetto per curiosare tra le bancarelle del centro storico, scegliere begli oggetti d’artigianato svizzero e riscaldarsi con un ottimo vin brûlé.
A Stein am Rhein, l’Avvento è dedicato alla Bella Addormentata nel Bosco - tema per divertimenti, giochi e diversivi; ma nella deliziosa città svizzera si tiene anche un mercatino di ambientazione medievale, dove mangiare, vestirsi, lavorare la lana o il ferro e veder sfilare le truppe di soldati come settecento anni fa. Fiabesco, e raccolto attorno ai tanti palazzi medieval-rinascimentali del centro, è anche il mercatino di Ravensburg, in Alta Svevia. Percorrere le vie dell’ex città imperiale tra bancarelle, profumi speziati e musiche festose è un’esperienza tutta da ricordare (Aperture mercatini: San Gallo 30.11 - 23.12;  Stein am Rhein: 06. - 31.12; Ravensburg: 01. - 20.12).

Una crociera dell’Avvento permette di riempire le giornate di dicembre di un po’ di magia. Sul Bodensee si parte da Costanza, Lindau, Friedrichshafen, Rorschach e Bregenz e ci si lascia trasportare fra le onde, coccolandosi con una bevanda calda e deliziose torte, al suono dei canti natalizi.
Cosa c’è di più invernale di una deliziosa fonduta, o di una raclette al formaggio? Chi parte dai porti svizzeri di Rorschach e Kreuzlingen può prenotare una cena a base di uno dei piatti più famosi della Confederazione Elvetica. Oppure si può scegliere di concedersi una cena gourmet, per concludere in bellezza la giornata dedicata agli acquisti ai mercatini di Natale.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

SPECIALI

Un gruppo felice
UN GRUPPO FELICE  Come tutti sappiamo, i Pooh hanno deciso di smettere alla fine del 2016. Abbiamo pensato, come omaggio alla loro eccellente carriera artist...
Zuiki Primavera-Estate 2018
ZUIKI PRIMAVERA-ESTATE 2018 Zuiki, brand italiano di moda...
Banner

GALLERY FOTO VIDEO

Cannella Primavera-Estate 2016
Banner