CULTURA ARTE

OMAGGIO AL LEGGENDARIO CAVALLO SPAGNOLO 

Lladrò ha presentato Cavallo Spagnolo, un capolavoro in porcellana realizzato a mano a Valencia. Creato dallo scultore Ernest Massuet, fa parte della Collezione Alta Porcellana - la più importante espressione di virtuosismo artistico e di maestria tecnica capaci di racchiudere l’essenza di Lladró - ed è prodotto in serie limitata di 500 pezzi.

Rendendo omaggio al purosangue spagnolo, la scultura si è fedelmente ispirata ai cavalli della Reale Scuola Andalusa di Arte Equestre, modellando i paramenti di gala. Gli artisti di Lladró hanno creato una delle più prestigiose razze equine per dimostrare l’ammirazione per la sua eleganza, grandezza e bellezza.

il modello è stato ricreato con molto realismo, con grande precisione nella modellazione della sua anatomia e dei suoi tratti distintivi - dalle vene e dai muscoli ben definiti, alla criniera intrecciata, al collo elegantemente arcuato e alle tonalità dei suoi occhi vivaci - con una straordinaria quantità di dettagli ornamentali.Un altro degli elementi fondamentali del pezzo è la naturalezza della sua espressione e della sua posizione, riflessa nel magnifico passo da esibizione. Grazie alla capacità degli artisti di Lladró di dimostrare l'equilibrio, è stata realizzata una composizione piena di movimento in un cavallo che poggia su tre zoccoli.

Il pezzo è in porcellana opaca ed è realizzato con numerose tecniche decorative, ottenute con il colore blu e con dettagli dorati sulla briglia, sulla coperta, sulla sella e sulle redini e nappe, in contrasto con il candore del mantello del cavallo. Il morso e le staffe sono in ottone con una placcatura in oro e rutenio. Una delle due redini e le staffe sono state prodotte in cuoio naturale marrone. Il cavallo è fissato ad una base rialzata che lo valorizza, completando un pezzo degno dei più esigenti collezionisti.

Una delle più belle razze di cavalli
Il Cavallo Spagnolo di Lladró rende omaggio al portamento elegante e maestoso del Purosangue Spagnolo, considerato nel mondo dell'equitazione e del dressage classico per la sua nobiltà, intelligenza, forza, velocità ed equilibrio.
Lladrò ha presentato ufficialmente la sua creazione nella Reale Scuola Andalusa di Arte Equestre, a Jerez de la Frontera, che è famosa nel mondo per la sua esibizione ‘Come ballano i cavalli andalusi', uno spettacolo unico che ha dimostrato il grande lavoro di questo istituzione.
L'origine del leggendario cavallo spagnolo si trova probabilmente nelle scuderie reali di Córdoba, create per volere di Filippo II di Spagna, affinchè il regno avesse cavalli con caratteristiche simili. Le scuderie, in cui si potevano trovare i migliori stalloni e fattrici del tempo, diedero origine alla Royal Stud Farm e, in seguito, alla National Stud Farm. Il cavallo spagnolo divenne una realtà e, con l'espansione dell'Impero spagnolo, occupò molti paesi - soprattutto l'America - e rese possibile la nascita di nuove razze autoctone, come il cavallo Lusitano o Lipizzano.

Cavallo Spagnolo (Alta Porcellana)
Misure: 44 x 50 cm - Prezzoal pubblico: 6.900 Euro - Edizione Limitata di 500 pezzi.

 

Per la pubblicità su www.donnaoggi.it
 

 

DonnaOggi Test: Tortilla-Burrito-Guacamole-Sauce Santa Maria
DONNAOGGI TEST: TORTILLA-BURRITO-GUACAMOLE-SAUCE SANTA MARIA&n...
Banner
Banner
DonnaOggi Copertina Giugno 2019: Maria Laura
Patata al cartoccio con burro alle erbe e Salmone norvegese
PATATA AL CARTOCCIO CON BURRO ALLE ERBE E SALMONE NORVEGESE&nb...

TRENDY

Anastasia (https://www.instagram.com/anastasiasimonetti_official/)
Banner

SPECIALI

Pasqua: la Settimana Santa a Taranto
PASQUA: LA SETTIMANA SANTA A TARANTO I riti della Settimana Santa a Taranto hanno origine nel XVIII sec. Infatti per quanto riguarda la processione...
Banner
C'era una volta la Musica... Dynasty
C'ERA UNA VOLTA LA MUSICA... DYNASTY Trascinato dal singo...
Banner

CULTURA ARTE

Luciano Bobba in mostra alla Pasticciera Cucchi
LUCIANO BOBBA IN MOSTRA ALLA PASTICCERIA CUCCHI Vernissage il 30 maggio 2019 per Rifletti-Mi, l'esposizione fotografica firmata Luciano Bobba dedicata a Mila...