ALTRO SOCIETA'

UN PONTE TRA INDIA E ITALIA 

Profondamente colpito dalla mission e dall'operato di Care&Share Italia, Kabir Bedi ha scelto di entrare a far parte, in qualità di Ambasciatore, dell'organizzazione non governativa che da quasi trent'anni sostiene con successo i bambini più vulnerabili dell'India.
Un impegno concreto che lo vedrà protagonista, tra fine marzo e i primi di aprile 2019, di un tour benefico attraverso alcune delle più importanti città italiane, da Milano a Roma, con 6 serate ricche di eventi socio-culturali finalizzati a coinvolgere il pubblico presente e raccogliere fondi per la nobile causa.

“Il motto di Care&Share, “dalla strada alla scuola”, è stato per me illuminante. Da piccolo ero solito frequentare villaggi tribali e comunità marginalizzate in quanto i miei genitori avevano un forte senso di responsabilità sociale e si sono costantemente battuti per i diritti dei più deboli. Questi valori fanno parte anche di me e sono perciò felice di dare il mio contributo in ogni modo. La possibilità di ricevere un’istruzione migliore e di completare gli studi costituisce un'enorme occasione, spesso l'unica, per sviluppare il proprio potenziale e accedere ad una condizione di vita migliore” - ha dichiarato l'attore.

Attraverso il sostegno a distanza e la realizzazione di progetti di cooperazione allo sviluppo in ambito educativo, Care&Share assicura a più di 1.500 bambini e ragazzi indiani l’accesso ad un’istruzione di qualità e la possibilità di proseguire gli studi fino all’università.

“Da tempo cercavo il modo di mettere in relazione le terre che amo di più al mondo, l'India e l'Italia, inseguendo il sogno di creare un ponte non solo ideologico ma anche tangibile e reale tra questi due meravigliosi Paesi, affinché potessero unire le proprie anime e le proprie forze per la nascita di nuovi e radiosi orizzonti comuni. In Care&Share Italia ho trovato una splendida opportunità” - ha aggiunto Kabir Bedi.

Questa nuova prospettiva ha stimolato fin da subito il desiderio di partecipazione dell'attore indiano che il 4 gennaio 2019, dopo aver visitato i diversi progetti a sostegno delle comunità dalit di Hyderabad, ha inaugurato insieme al presidente di Care&Share Tomaso Carraro un nuovo Anganwadi nello slum di Sainagar Huts.
Si tratta di un progetto in cui Care&Share crede molto. Con questa piccola ma efficiente struttura, infatti, si riuscirà ad allontanare dalla strada e portare alla scuola tanti bambini, che altrimenti rischierebbero di essere vittime del lavoro minorile e di crescere analfabeti.


Per la pubblicità su www.donnaoggi.it

Info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

DonnaOggi Test: Pistacchio Bottega
DONNAOGGI TEST: PISTACCHIO BOTTEGA DonnaOg...
Banner
Banner
Filetto di manzo con verdure e salsa di soia
FILETTO DI MANZO CON VERDURE E SALSA DI SOIA Ingredienti ...
Banner
Banner
Banner

SPECIALI

Un gruppo felice
UN GRUPPO FELICE  Come tutti sappiamo, i Pooh hanno deciso di smettere alla fine del 2016. Abbiamo pensato, come omaggio alla loro eccellente carriera artist...
Banner
Nuovo cd per Antonija Pacek
NUOVO CD PER ANTONIJA PACEK La compositrice e pianista An...