All’insegna dell’innovazione

Superata la boa dei 100 anni di attività – tutti condotti dalla famiglia che ha fondato l’azienda nel 1921 e che è giunta oggi alla quarta generazione – Sabelli Group continua a perseguire il suo obiettivo di proporre i migliori prodotti della tradizione lattiero-casearia italiana, coniugando in modo esemplare tradizione e innovazione. Questo significa da un lato impegnarsi per valorizzare e diffondere le eccellenze italiane (come fiordilatte, stracciatella e burrata, che Sabelli ha fatto conoscere in Italia e nel mondo) e dall’altro intervenire sulle tecniche produttive per consentire a tutti (anche a chi soffre di intolleranze alimentari) di poter assaporare queste autentiche delizie e per proporle in formati e confezioni più adeguati alle esigenze dei consumatori di oggi.

La dimostrazione concreta della sua filosofia aziendale, Sabelli l’ha data a Cibus 2022 – la più importante manifestazione fieristica dedicata al food&beverage in Italia – dove ha presentato   due novità lactose free che sono andate ad arricchire la sua ampia gamma di prodotti caseari:   

• la Ricotta senza lattosio in confezione take-away da 300g: anche chi deve prestare attenzione al lattosio si può gustare la ben nota e apprezzata Ricotta di alta qualità di casa Sabelli. Morbida e saporita, è ottenuta solo per affioramento e realizzata in modo artigianale, raccogliendo a mano i fiocchi di latte che risalgono naturalmente in superficie. La Ricotta senza lattosio Sabelli ora è disponibile anche preconfezionata nei banchi take-away della Gdo in un formato pensato per rispondere alle esigenze sia di chi la consuma come secondo piatto leggero e proteico o come dessert light e a ridotto contenuto di zuccheri, ma anche di chi la usa in cucina come ingrediente passepartout.  

• la Stracciatella senza lattosio in formato da 140g per il libero servizio: creata dall’unione di panna fresca e squisiti sfilacci di mozzarella, è uno dei capolavori di Sabelli, con cui il gruppo marchigiano si è fatto conoscere in tutta Italia e in molti paesi europei. Ora Sabelli propone la sua rinomata Stracciatella anche nella versione ad  alta digeribilità nei banchi del libero servizio, in una confezione che ne preserva tutta la freschezza, la cremosità e l’irresistibile sapore, pronta per essere gustata in ogni preparazione.   

La capacità di innovazione di Sabelli si esprime anche nella Burratina Affumicata, lanciata a fine 2021, esempio eccellente dell’attenzione che il Gruppo pone nel far crescere la categoria delle Tradizioni Gastronomiche. Non a caso proprio la Burratina Affumicata Sabelli è stata premiata al Cibus da Formaggi & Consumi come migliore innovazione di prodotto nelle paste filate.  

A completare le novità con cui il Gruppo si è presentato sul palcoscenico della fiera di Parma  è l’ultima new entry del caseificio Val d’Aveto, che l’azienda ha rilevato nel 2017:   

• lo Yogurt colato con Nocciola Piemonte Igp, dalla consistenza cremosa e vellutata e dal sapore intenso e pregiato delle migliori nocciole piemontesi. Un gusto che si inserisce nella filosofia di questo brand, fondata sulla ricerca di ingredienti d’eccellenza, espressione del territorio vocato da cui provengono, e sulla loro valorizzazione nei gusti classici, con l’obiettivo di offrire la miglior interpretazione dello yogurt all’italiana, facendone una delizia al cucchiaio di alta gamma. Ideale per una pausa gustosa ma anche sana, grazie al basso apporto calorico delle nocciole.  

“Siamo orgogliosi di questi nuovi prodotti, frutto della nostra costante attenzione all’evoluzione dei bisogni e dei gusti dei consumatori e della nostra capacità di individuare nuovi spazi di crescita nel mercato lattiero-caseario nazionale” – ha commentato Angelo Galeati, AD di Sabelli Group – “Queste novità confermano come l’artigianalità, l’accuratezza e la ricerca della migliore qualità siano i valori che guidano la nostra famiglia e la nostra azienda, che oggi è uno dei principali player italiani del mondo caseario – sottolinea Simone Mariani, Ad di Sabelli – Dal 2021 abbiamo scelto di sottolinearli anche sul packaging dei nostri prodotti e in comunicazione, riassumendoli nel pay-off ‘Sa di bianco, sa di buono’”.  

beyou 728x90 donnaoggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*