Nel 2022 Costa Crociere riparte con l’intera flotta

Costa Crociere prosegue con il suo piano di ripartenza per il 2022.  Dal 5 marzo, data in cui salperà per la sua prima crociera la nuova Costa Toscana, protagonista della recente edizione del Festival di Sanremo, un numero crescente di navi della compagnia tornerà ad operare, aggiungendosi a quelle già attualmente in servizio. Nella prossima estate, l’intera flotta Costa sarà nuovamente operativa, con tutte e quattro le nuove navi consegnate negli ultimi mesi – Costa Toscana, Costa Smeralda, Costa Firenze e Costa Venezia – che saranno posizionate nel Mediterraneo.  Sempre per il periodo estivo, con l’auspicio di norme favorevoli, la compagnia sta programmando di svolgere le escursioni in modalità libera, e, alla luce del progressivo allentamento delle misure in essere, sta lavorando per poterle rendere già disponibili da questa primavera.

Il programma di Costa prevede un totale di oltre 1.800 crociere da primavera 2022 all’inverno 2022-23, che porteranno alla scoperta di 179 destinazioni in tutto il mondo, con itinerari dai 3 ai 127 giorni di durata. Su tutte queste crociere saranno disponibili le novità di prodotto a cui la compagnia ha lavorato in questi mesi, con una innovativa offerta di escursioni e una proposta gastronomica d’eccellenza con chef di fama mondiale.

“Stiamo vedendo crescere la voglia di vacanza e sono certo che questo trend proseguirà ulteriormente nelle prossime settimane” – ha dichiarato Roberto Alberti, SVP & Chief Commercial Officer di Costa Crociere – “Pensiamo che la nostra offerta sia la migliore di sempre, grazie ad elementi che combinano esperienze uniche, sia a bordo sia a terra. Il nostro ricco programma di itinerari è adatto a ogni tipo di esigenza e include alcune grandi novità, come ad esempio le crociere in Turchia. L’esperienza di crociera è stata profondamente arricchita e consentirà di scoprire le destinazioni in maniera autentica, anche grazie a soste prolungate in alcuni porti. Senza dimenticare che i nostri ospiti potranno godersi le loro vacanze su una flotta con navi di ultima generazione, che coniugano l’innovazione sostenibile con quella legata al divertimento, all’ospitalità e al benessere”.

Dopo Costa Toscana, il programma di ripartenza della compagnia prevede Costa Favolosa il 28 aprile, con le “mini crociere” nel Mediterraneo, Costa Venezia il 1° maggio da Istanbul, con un nuovo ed unico itinerario di una settimana in Turchia e Grecia, e Costa Smeralda il 7 maggio, che offrirà un itinerario di una settimana nel Mediterraneo occidentale. Costa Pacifica riprenderà il 4 giugno da Bari, alla scoperta di Grecia e Malta.  Le crociere di due settimane nelle isole Canarie e nelle isole Azzorre, originariamente previste con Costa Pacifica ad aprile e maggio, saranno effettuate da Costa Luminosa, mentre Costa Fortuna tornerà ad operare il 12 giugno in Nord Europa.

Dopo la stagione invernale in Sud America, rientreranno nel Mediterraneo anche Costa Diadema, che il 5 maggio proporrà una crociera diretta a Lisbona, e Costa Fascinosa, che il 1° maggio partirà per una crociera nelle isole Azzorre, dedicata ai Costa Club. Di ritorno dai Caraibi, Costa Deliziosa riprenderà le sue crociere nel Mediterraneo dal 15 aprile, mentre Costa Firenze,terminata la stagione a Dubai, sarà a Genova il 7 aprile, per iniziare il suo programma di crociere in Spagna, Italia e Francia.

Nell’estate 2022, le gemelle Costa Smeralda e Costa Toscana, alimentate a gas naturale liquefatto, insieme a Costa Firenze, offriranno crociere di una settimana nel Mediterraneo occidentale, mentre Costa Venezia proseguirà con il suo nuovo itinerario in Turchia e Grecia, con partenza da Istanbul. Costa Pacifica, Costa Deliziosa e Costa Luminosa saranno impegnate nelMediterraneo orientale, con crociere di una settimana.  Ben quattro navi, Costa Fortuna, Costa Favolosa, Costa Fascinosa e Costa Diadema, saranno disponibili in Nord Europa, per visitare lecapitali del Baltico, i fiordi norvegesi, Capo Nord e l’Islanda.

Le navi della flotta Costa porteranno gli ospiti alla scoperta delle più belle destinazioni del Mediterraneo e del Nord Europa in sicurezza, grazie al Costa Safety Protocol, il protocollo sanitario sviluppato dalla compagnia insieme ad esperti scientifici e alle autorità.

“Il 2021 ci ha visto movimentare in sicurezza oltre 1,5 milioni di ospiti, raggiungendo un primato davvero unico ed eccezionale, considerando il contesto in cui abbiamo operato. Abbiamo anche registrato livelli di soddisfazione mai avuti in precedenza, e questo grazie agli sforzi e agli investimenti che abbiamo effettuato fin dalla ripartenza delle nostre operazioni. Sono certo che il ritorno alle escursioni in modalità libera, che stiamo programmando per la prossima estate e che auspichiamo possano essere anticipate già dalla prossima primavera, costituiranno un incentivo in più per scegliere una crociera Costa” – ha aggiunto Roberto Alberti. 

L’offerta di Costa sarà altrettanto ricca e completa anche nell’inverno 2022-23. Costa Firenze sarà impegnata in crociere di una settimana negli Emirati Arabi, Qatar e Oman, con partenza da Dubai. Costa Venezia opererà sempre da Istanbul, con crociere di 11 giorni in Turchia, Israele ed Egitto. Costa Diadema proporrà crociere di due settimane alle isole Canarie, con tappa ancheLisbona, mentre Costa Pacifica e Costa Fascinosa andranno alla scoperta delle più belle isole dei Caraibi. Costa Smeralda offrirà crociere di una settimana nel Mediterraneo occidentale. Costa Toscana, Costa Favolosa e Costa Fortuna saranno invece posizionate in Sud America.

Dal prossimo inverno torneranno anche i grandi viaggi di Costa. Costa Deliziosa proporrà il Giro del Mondo, con partenza il 6 gennaio 2023 da Venezia o l’11 gennaio 2023 da Savona.  L’itinerario toccherà l’India e le Maldive, per poi arrivare sino a Sud Africa e Namibia, e da lì passare in Sud America, risalire la costa Pacifica del continente, attraversare lo stretto di Panama e visitare anche New York prima del rientro in Europa.  Altrettanto spettacolari saranno le Grandi Crociere di Costa Luminosa, in partenza l’8 gennaio 2023 da Genova e il 27 febbraio 2023 da Buenos Aires, che vanno dal Mediterraneo alla Terra del Fuoco e dalla Terra del Fuoco al Mediterraneo, risalendo il Rio delle Amazzoni sino a Manaus.

beyou 728x90 donnaoggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*