Gli Oscar innaffiati da Bottega-Coppola

Per il secondo anno consecutivo le bottiglie dorate di Bottega spa sono presenti sulle tavole imbandite della Notte degli Oscar.

Conosciute in tutto il mondo per la loro originalità (frutto dell’ingegno e della fantasia della designer trevigiana Monica Lisetto) le bottiglie, realizzate in tripla verniciatura ad acqua, senza solventi chimici, sono state richieste da Francis Ford Coppola, forse il numero uno nel mondo cinematografico, a Sandro Bottega per dare un tocco di originalità alla consegna degli oscar.

Amici da trent’anni (presentati da Stefania Sandrelli) Coppola e Bottega hanno entrambi grandi aziende vinicole. Così le bottiglie dorate di Bottega con dentro il vino californiano d’annata storica Cabernet Sauvignon e Chardonnay, da ormai due anni fanno parte della notte degli Oscar.

In quantità limitatissima (qualcuna anche venduta on line negli Stati Uniti) sono stati realizzati, sempre dalla soffieria che Bottega ha all’interno del suo gruppo, anche degli speciali calici dorati, rigorosamente green.

A Hollywood quindi anche un pezzetto d’Italia a conferma della bontà e originalità dei nostri prodotti.

donnaoggifacebook_728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*