GUIDO SCARABOTTOLO A CASTIGLIONE DELLE STIVIERE

Lo Spazio Mutty (dal 10 novembre al 9 dicembre 2017) è lieto di annunciare la mostra di Guido Scarabottolo, uno dei più noti ed amati illustratori italiani: un progetto che presenta un aspetto completamente inedito della sua produzione artistica. Esposti infatti non dei disegni, ma una serie di fotografie che l’autore ha scattato durante un viaggio alla scoperta dell’Iran, dove era stato invitato in occasione della Fiera del Libro di Tehran.

Profondamente affascinato dai luoghi e dalle persone che ha incontrato visitando città, villaggi e deserto, Scarabottolo ha sentito l’urgenza di fissare le proprie impressioni con uno strumento che gli permettesse di catturarle celermente.

Nonostante il mezzo insolito, da questi scatti emerge tutta la sua sensibilità di uomo e artista capace di posare lo sguardo anche su soggetti inaspettati, che riescono a restituire con grande semplicità ed efficacia aspetti diversi della complessità della cultura persiana.

Scarabottolo, grafico e illustratore, con questo lavoro dimostra di essere un artista che non ha paura di abbandonare momentaneamente la tecnica espressiva prediletta e di lasciarsi guidare solo dal proprio sguardo e dalla propria curiosità.

Durante la serata di inaugurazione, presentato il catalogo della mostra, che contiene un saggio del filosofo Andrea Pinotti e interventi delle curatrici Melania Gazzotti e Giulia Giazzoli. “I ragazzi del Bazar di Kashan”, edito da Lazy Dog Press con il design dello studio grafico Bunker, sarà disponibile in mostra e on-line sul sito www.lazydog.eu

featuredmodelfacebook_728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*