Melinda Garcia in mostra a Rio de Janeiro

L’artista di Rio de Janeiro Melinda Garcia ha aperto la mostra “Imortal: Arte, Alma e Futuro“, al Centro Cultural Correios RJ, il 21 ottobre 2021, con 45 pezzi, tra dipinti e sculture, sotto la curatela di Riccardo Tartaglia e Regina Nobrez, della Tartaglia Arte. Le opere sono già nel suo studio a Cassino Atlantico, Copacabana, un luogo dove l’arte vive, respira e si mescola con l’universo. 

Rappresentante dell’arte contemporanea e affascinata da Dalì, Melinda ha deciso di condividere il suo amore per l’arte e per la città con questa mostra, poiché l’ha presa come un segno che non poteva tornare in Europa a causa della pandemia. Sono opere di anni precedenti e altre realizzate di recente, principalmente alcuni dipinti, ma predominano le sculture, in quanto Melinda si considera una scultrice e trova la pittura meno complessa. 

“La pandemia diventa un momento prezioso per l’essere umano per ripensare ai propri valori, faccia a faccia con se stesso! Ecco perché nasce una malattia! Ogni malattia è una metafora! Quello che sta succedendo al pianeta sta accadendo anche a noi! Il pianeta piange in convulsione e anche l’uomo piange in convulsione”, spiega Melinda a proposito del messaggio della mostra. 

Melinda Garcia è nota per molte delle sue opere, sia in famose collezioni private che in opere pubbliche, come il monumento in onore del pilota Ayrton Senna “Velocidade, Alma e Emoção”, esposto al Parco Ibirapuera, e la scultura ”Evolução”, al Parque da Catacumba/Lagoa, di RJ. inoltre, è possibile rimanere incantati da alcune delle sue sculture più belle, esposte nei giardini d’ingresso di famosi edifici della Zona Sud di Rio, edifici commerciali e condominiali nelle zone Sud, Centro e Ovest, sul lungomare e a Lagoa Rodrigo de Freitas, all’ingresso di edifici commerciali o al museo Casa Roberto Marinho. 

La sua irrequietezza creativa ha portato anche l'”Holomovimento” e alcuni libri, perché l’arte è viva, si muove e si ricrea sempre, comunicando con l’artista e gli osservatori.

Dal 22 ottobre al 5 dicembre 2021 – dal martedì al sabato, dalle 12:00 alle 19:00.

donnaoggifacebook_728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*