Il vero, tradizionale, aperitivo italiano

Il Bitter, tradizionale aperitivo alcolico italiano, nacque intorno ai primi dell’800 ad opera di farmacisti, dottori e speziari. Rappresentò una rivoluzione in quanto fu il primo prodotto a base amaro a essere proposto prima dei pasti, come aperitivo e non al termine come digestivo.

Il Bitter Bottega deriva dal matrimonio tra la voglia di sperimentare di Sandro Bottega, a capo di una grandissima azienda di vini che porta il suo nome, e l’amore per la tradizione di Lamberto Vallarino Gancia.

Dal packaging elegante e dalla grafica raffinata, è un prodotto perfetto per celebrare il rito dell’aperitivo ed è studiato anche per i cultori del bere miscelato. Il Bitter Bottega viene prodotto aggioungendo, a una soluzione di acqua e alcool di buon gusto, un’infusione di erbe amaricanti, spezie, piante aromatiche e frutta. Deve il suo carattere a una ricetta inedita e originale, frutto di lunghe sperimentazioni, nata dall’incontro di Bottega e Gancia a Padova, presso il più antico orto botanico del mondo, regno delle spezie. L’abbinamento e il dosaggio accurato di ingredienti di qualità, danno vita a un prodotto dal carattere forte e deciso che si distingue per freschezza, data dagli infusi di chinotto, di bucce di pompelmo e di cedro, per la tipicità conferita dall’estratto di melograno, ingrediente perfetto e distintivo e per l’intensità aromatica dovuta al gran numero di botanical impiegati.

Un Bitter dal gusto unico ed accattivante, capace di soddisfare anche i palati più esigenti.

donnaoggifacebook_728x90

Commenta per primo

Lascia un commento