Lo spirito della creatività

Si spengono le luci su Milano, una città che dopo due anni e mezzo di pandemia ha finalmente ritrovato il giusto entusiasmo e cavalcato l’onda di successi che ha sempre portato trend setter e influencer, stilisti e stampa di settore, a scegliere questa città come amplificatore e incubatore di stili e di tendenze.

Un pubblico entusiasta, pieno di curiosità, ha salutato la Settimana della Moda insieme a folle di fotografi e giornalisti, accogliendo il ritorno dei grandi brand e l’arrivo di nuove firme, come quelle presentate durante il Runway Show di Fashion Vibes, dove la creatività ha preso forma nelle proposte innovative di 5 designer e nelle loro collezioni primavera-estate 2023, in una sfilata avanguardista e colorata da cui trarre ispirazione.

NO GRAVITY collezione di ANTONIO MARTINO COUTURE, presenta una linea contemporanea che nasce dall’idea di un viaggio immaginario dove è possibile correre sospesi su un manto di nuvole. In questa immagine, il sole riflette sulla distesa di nubi creando giochi di luci netti e definiti ma allo stesso tempo impalpabili. Hanno sfilato capispalla, realizzati in crepe di seta e pelle specchiata per riprodurre l’effetto del sole che sorge e illumina il nuovo giorno mentre l’effetto ‘no gravity’ viene ripreso da plissé, tulle e taffetà che giocano a rincorrersi come le nuvole spinte dal vento. La sartorialità rimane la chiave della collezione, dove si mescolano nuove applicazioni tridimensionali per creare una couture moderna e contemporanea. Inoltre, la ricerca di tessuti e accostamenti di materiali più inusuali rendono questa ultima collezione speciale e adatta per una donna che vuole apparire, in modo glamour e attuale.

FOREVER LAVI Miami, Shanghai, Bali, Indonesia… non una semplice collezione ma una pagina che documenta l’interazione di esperienze e passioni contemporanee diverse, ma empatiche. Lo stile cosmopolita della “Prometheus Collection” del marchio di lusso del designer Mariano Feliciano riunisce le ispirazioni raccolte dal designer dal contatto con diverse culture durante i suoi viaggi. Mariano Feliciano fa il suo debutto a Milano con Prometheus, unendo l’estetica del tribalismo, della spiritualità e della mitologia del futuro nella presentazione di capi prêt-à-porter e abiti haute couture per uomo e per donna, una collezione composta da ori, argenti, ornamenti e capi dipinti a mano, ispirati alle collezioni passate dello stilista e all’innovazione del viaggio.

TAIBO BACAR fa sfilare un daywear dalle linee semplici ma estremamente particolare. Sagome pulite, dettagli raffinati e sobria eleganza sono le caratteristiche distintive di questo brand. La leggerezza è la parola chiave della collezione primavera-estate 2023, composta da look total black illuminati da dettagli in oro. I tessuti – seta, lino e chiffon – sono impalpabili e ultra leggeri e, grazie all’alternanza di pesi, volumi e lavorazioni, la collezione sembra quasi animata dal vento. Le silhouette, aderenti ma comode, scivolano sul corpo esaltando eleganza e sensualità.

GRACE MILANO La sfilata mostra una collezione dal design tipicamente americano, proponendo bikini sgambati, trikini e costumi interi molto sensuali. Per l’uomo, slip aderenti o boxer, in perfetto stile surfista. Per la prima volta, il brand presenta anche le alternative per il bimbo e la bimba, che si ispirano ai modelli dei più grandi. Per poter creare dei veri e propri look in stile Miami Beach, Grace Milano ha prodotto per il proprio pubblico anche dei pezzi “fuori acqua”, per lui e per lei, che completano la nuova collezione.

MINI-ME la linea di MOMMYDOLLS. A sfilare in passerella, in un perfetto gioco degli opposti, la capsule collection proposta in combinazioni di colore a dir poco inaspettate, che unisce mamme e figlie in un gioco di accostamenti cromatici ed emozionali. Colori accesi e brillanti in lurex e paillettes si fondono a stampe e loghi impressi su morbidi chiffon che fluttuano a ogni movimento, dando vita a look sempre glamour da sfoggiare da mattina a sera.

GEOMETRIA by FASHION VIBES a Milano: una sfilata di look al limite tra prêt-à-porter e haute couture, capace di celebrare il potere trasformativo della moda e ridisegnare il corpo e le apparenze per assecondare i capricci della fantasia.

featuredmodelfacebook_728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*