La ricostruzione di un amore. E di una giustizia

Sarà presentato il 26 novembre 2021 in prima mondiale nel Concorso italiano al 62° Festival dei Popoli, il più antico festival internazionale del documentario d’Europa, los Zuluagas, opera prima di Flavia Montini , il racconto eccezionale di una vicenda familiare unica.

Al centro un figlio ostaggio di una storia troppo ingombrante, e un incredibile archivio di immagini, filmati amatoriali, foto, articoli, servizi televisivi, dove interrogare la sua storia di bambino, e riannodare i fili di un dialogo complicato e interrotto con due genitori in prima linea nella Storia, ma per ragioni diverse distanti dalla sua.

Un racconto d’archivio e di emozioni, di cronaca e intimità, di guerriglia e liberazione personale. Un documento che si fa avventura.

Esordio nel lungometraggio di una regista classe 1983, scritto dalla stessa autrice con il protagonista, Juan Camilo Zuluaga Tordecilla e con Anita Otto, il film vede la produzione di una realtà giovane e già proiettata a livello europeo come FilmAffair, e un’unione distorici marchi come AAMOD, Rai Cinema, Intramovies e Luce-Cinecittà. In coproduzione con Inercia Peliculas e con la distribuzione nelle sale prevista per il 2022 con Luce Cinecittà.

Los Zuluagas, per la vicenda che racconta e il timbro con cui viene affrontata, è patrocinato da Amnesty International.

featuredmodelfacebook_728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*