FASHION MODA

ELISABETTA CANALIS CON PETA 

Indossando un bikini di stoffa alla Jane di Tarzan, Elisabetta Canalis posa vicino a un gorgogliante ruscello tropicale per una nuova campagna PETA che proclama, "Vivi in modo naturale e lascia vivere gli animali selvatici. Non indossare pelli esotiche".

In un'intervista esclusiva con PETA Stati Uniti, la modella e attrice spiega che vuole diventare una voce per tutti quei rettili che vengono uccisi per utilizzarne la pelle per scarpe e accessori perché "provano sentimenti e dolore, non vogliono diventare una borsa o una cintura".

PETA - il cui motto recita che "gli animali non sono nostri da indossare" - ha svelato le terribili condizioni in cui alligatori e coccodrilli vengono allevati e uccisi per diventare borse "di lusso" e cinturini per orologi. Degli alligatori in un allevamento in Texas erano tenuti in acqua fetida all'interno di capannoni bui, prima che i loro colli venissero squarciati e barre di metallo conficcate nella loro teste fino a raggiungere il cervello: tutto questo mentre gli animali erano pienamente coscienti.

"Non ci sono scuse per continuare a indossare questo tipo di cose" - ha concluso la Canalis - "Invece della pelle di rettile, scegli la pelle vegan. È più economica e fa meno danni sia all'ambiente che agli animali".

Canalis è una delle numerose celebrità - tra cui Penélope Cruz, Eva Mendes, P!nk, Alicia Silverstone e molti altri - che hanno collaborato con PETA e le sue affiliate internazionali per promuovere scelte di moda senza crudeltà.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

SPECIALI

Pasqua: la Settimana Santa a Taranto
PASQUA: LA SETTIMANA SANTA A TARANTO I riti della Settimana Santa a Taranto hanno origine nel XVIII sec. Infatti per quanto riguarda la processione...
Il primo underwear rinfrescante
IL PRIMO UNDERWEAR RINFRESCANTE La più alta tradizione n...
Banner

GALLERY FOTO VIDEO

piccione.piccione Primavera-Estate 2017
Banner